dettagli

curafutura chiede un’ approvazione rapida del TARDOC da parte del Consiglio...

curafutura si aspetta che il Consiglio federale adotti il tariffario delle prestazioni mediche ambulatoriali TARDOC e lo metta in...

18.05.2021

twittercurafutura

@RBuholzer @AndiSchiesser Der Anteil an OKP-Kosten ist nur leicht rückläufig (-0.3%), das Wachstum hingegen beträgt… https://t.co/XvvCbXJa77

Cerca per data
di
a
Icon Positionen
pdf

curafutura chiede un’ approvazione rapida del TARDOC da parte del Consiglio federale

curafutura si aspetta che il Consiglio federale adotti il tariffario delle prestazioni mediche ambulatoriali TARDOC e lo metta in vigore con effetto dal 1° gennaio 2022. 

Icon Positionen
pdf

Finanziamento uniforme delle prestazioni ambulatoriali e ospedaliere

Le prestazioni ambulatoriali, invece, vengono finanziate integralmente dagli assicurati. La decisione sul tipo di prestazione (stazionaria o ambulatoriale) dev’essere presa in base a criteri medici e in funzione del paziente e non può essere influenzata da incentivi finanziari negativi. 

Icon Positionen
pdf

Posizione Tariffe per le cure stazionarie

curafutura si adopera per essere integrata a pieno titolo in seno alla SwissDRG SA. In qualità di attore importante del sistema sanitario svizzero che rappresenta oltre il 40% di tutti gli assicurati in Svizzera, curafutura chiede di poter collaborare su un piano di parità con tutti i partner che partecipano alla definizione strategica delle future strutture tariffali per le cure stazionarie.

Icon Positionen
pdf

Posizione sulle franchigie

curafutura sostiene l’attuale sistema di partecipazione ai costi. Il sistema ha effettivamente indotto una maggiore consapevolezza dei costi e un calo dei costi sanitari. curafutura respinge con fermezza una riduzione delle franchigie, che devono seguire l’andamento dei costi dell’AOMS ed essere adeguate periodicamente.

Icon Positionen
pdf

Posizione sul principio di territorialità

curafutura chiede che gli assicuratori malattie possano, in determinati casi, rimborsare ai pazienti i medicinali e i prodotti iscritti nell’EMAp acquistati all’estero e prescritti da un medico. I medicamenti e i mezzi e apparecchi EMAp costano molto di più in Svizzera e il potere d’acquisto dei pazienti e degli assicurati viene sfruttato in modo consapevole e mirato. Il principio di territorialità attualmente in vigore favorisce questa situazione, facendo della Svizzera un’«isola dei prezzi elevati».

Icon Positionen
pdf

Posizione su EFAS

Il passaggio al finanziamento uniforme delle prestazioni ambulatoriali e stazionarie è una delle riforme più importanti del sistema sanitario svizzero. L’attuale sistema prevede una partecipazione ai costi diversa tra Cantoni e assicuratori malattia. Questo genera incentivi negativi, favorendo a volte la scelta di trattamenti meno economici.

Icon Positionen
pdf

Posizione sul tariffario Tardoc

Il tariffario Tarmed, in vigore dal 2004, è ormai ampiamente superato. Dalla sua introduzione non sono stati apportati adeguamenti sostanziali. Per questo curafutura ha sviluppato, in collaborazione con i partner tariffali, un nuovo tariffario (Tardoc) che rispecchia in modo adeguato le prestazioni e le procedure mediche attuali.

Icon Positionen
pdf

Posizione di curafutura sull'iniziativa popolare federale «Per cure infermieristiche forti»

Pur riconoscendo la fondatezza delle richieste dell'iniziativa popolare, curafutura ritiene che la strada più opportuna sia quella di un controprogetto indiretto con adeguamenti concreti della legge.

Icon Positionen
pdf

Tematica centrale «medicamenti»

Nell'ambito dei medicamenti per curafutura e i suoi membri è d'interesse vitale partecipare attivamente alla definizione delle procedure di omologazione e delle direttive di rimborso. L'associazione s'impegna quindi al fine di conseguire una serie di adeguamenti del sistema che ha riassunto in un apposito documento sulla sua posizione.

Iscrizione alla Newsletter

Inserite qui il vostro indirizzo e-mail per riceve l'Info-Letter: