curafutura ha un nuovo direttore

curafutura, l’associazione degli assicuratori-malattia innovativi, ha nominato Pius Zängerle come nuovo direttore. curafutura è lieta di aver trovato in Zängerle una personalità che contribuirà in modo significativo all’evoluzione continua del sistema sanitario in Svizzera. 

Il comitato direttivo di curafutura ha scelto Pius Zängerle (52), mat. dipl. ETH, lic. oec HSG, come nuovo direttore con effetto dal 1° maggio 2015. Pius Zängerle è attualmente titolare e amministratore di un’azienda di consulenza con sede a Lucerna, specializzata nella consulenza strategica e gestione di imprese dell’economia e dell’amministrazione. Egli è, tra l’altro, membro da 10 anni del Gran Consiglio di Lucerna, presidente del KKL di Lucerna nonché presidente dell’ente per lo sviluppo regionale «Luzern Plus». Pius Zängerle è sposato e padre di tre figlie adulte.

Come deputato in Gran Consiglio, ex presidente del consiglio dell’ospedale cantonale di Nidvaldo e membro del consiglio dell’ospedale cantonale di Lucerna, Pius Zängerle conosce bene le sfide che il sistema sanitario svizzero ha di fronte. Il presidente di curafutura dott. med. Ignazio Cassis commenta: «Con Pius Zängerle siamo riusciti a trovare un direttore che con la sua esperienza professionale e dirigenziale contribuirà in modo attivo ad organizzare e determinare il futuro di curafutura». Pius Zängerle ha esperienze a livello regionale e nazionale in aziende pubbliche e private e dispone della capacità di sviluppare concetti e di attuarli. Cassis prosegue: «I quattro assicuratori malattia CSS, Helsana, CPT e Sanitas dispongono sotto il tetto comune di curafutura di specialisti di prim’ordine. L’associazione può così contribuire nell’interesse degli assicurati e dei pazienti a far evolvere il nostro sistema sanitario già ottimo in modo duraturo con soluzioni innovative, basandosi sui nostri valori di cooperazione e trasparenza».

Oltre a Pius Zängerle, è entrato a far parte della direzione di curafutura anche il prof. dott. oec. Bernhard Güntert, MHA. Egli ha lavorato presso varie università in Svizzera, Germania e Austria nella ricerca e nell’insegnamento e si occupa prevalentemente di ricerca sui sistemi sanitari e delle cure nonché di gestione di istituti sanitari e formazione nella sanità pubblica. Egli dirigerà dal 1° marzo 2015 il settore «Innovazione» di curafutura.

L’attuale direttore a.i., Beat Knuchel, lic. rer. pol., rimarrà nella sua funzione fino al 30 aprile 2015 e continuerà poi a far parte della direzione come vicedirettore.

«Sono molto lieto del fatto che possiamo iniziare il 2015 con una nuova direzione pronti ad affrontare le sfide che ci attendono. Vogliamo dare un contributo attivo e innovativo all’organizzazione futura del nostro sistema sanitario», conclude il presidente Cassis.

Contatto per operatori dei media:


Consigliere nazionale dott. med. Ignazio Cassis, orario per i media 11.00 – 13.30
Tel. mobile: 079 318 20 30, e-mail: ignazio.cassis@parl.ch

Pius Zängerle; orario per i media 11.00 – 12.00 e 13.30 – 14.30
Tel. mobile: 079 653 12 60, e-mail: p.zaengerle@tsarea.ch

Bernhard Güntert; orario per i media 11.00 – 12.30 e 13.30 – 14.30
Tel. mobile: 079 942 74 41, e-mail: bernhard.guentert@curafutura.ch

 

stampare pdf
13.12.2019

twittercurafutura

Limitation de l’admission des fournisseurs de prestations dans le canton de Zurich. Le plan du Conseil d’Etat n’est… https://t.co/f7DerVZOPF

curafutura ha un nuovo direttore

curafutura, l’associazione degli assicuratori-malattia innovativi, ha nominato Pius Zängerle come nuovo direttore. curafutura è lieta di aver trovato in Zängerle una personalità che contribuirà in modo significativo all’evoluzione continua del sistema sanitario in Svizzera. 

Il comitato direttivo di curafutura ha scelto Pius Zängerle (52), mat. dipl. ETH, lic. oec HSG, come nuovo direttore con effetto dal 1° maggio 2015. Pius Zängerle è attualmente titolare e amministratore di un’azienda di consulenza con sede a Lucerna, specializzata nella consulenza strategica e gestione di imprese dell’economia e dell’amministrazione. Egli è, tra l’altro, membro da 10 anni del Gran Consiglio di Lucerna, presidente del KKL di Lucerna nonché presidente dell’ente per lo sviluppo regionale «Luzern Plus». Pius Zängerle è sposato e padre di tre figlie adulte.

Come deputato in Gran Consiglio, ex presidente del consiglio dell’ospedale cantonale di Nidvaldo e membro del consiglio dell’ospedale cantonale di Lucerna, Pius Zängerle conosce bene le sfide che il sistema sanitario svizzero ha di fronte. Il presidente di curafutura dott. med. Ignazio Cassis commenta: «Con Pius Zängerle siamo riusciti a trovare un direttore che con la sua esperienza professionale e dirigenziale contribuirà in modo attivo ad organizzare e determinare il futuro di curafutura». Pius Zängerle ha esperienze a livello regionale e nazionale in aziende pubbliche e private e dispone della capacità di sviluppare concetti e di attuarli. Cassis prosegue: «I quattro assicuratori malattia CSS, Helsana, CPT e Sanitas dispongono sotto il tetto comune di curafutura di specialisti di prim’ordine. L’associazione può così contribuire nell’interesse degli assicurati e dei pazienti a far evolvere il nostro sistema sanitario già ottimo in modo duraturo con soluzioni innovative, basandosi sui nostri valori di cooperazione e trasparenza».

Oltre a Pius Zängerle, è entrato a far parte della direzione di curafutura anche il prof. dott. oec. Bernhard Güntert, MHA. Egli ha lavorato presso varie università in Svizzera, Germania e Austria nella ricerca e nell’insegnamento e si occupa prevalentemente di ricerca sui sistemi sanitari e delle cure nonché di gestione di istituti sanitari e formazione nella sanità pubblica. Egli dirigerà dal 1° marzo 2015 il settore «Innovazione» di curafutura.

L’attuale direttore a.i., Beat Knuchel, lic. rer. pol., rimarrà nella sua funzione fino al 30 aprile 2015 e continuerà poi a far parte della direzione come vicedirettore.

«Sono molto lieto del fatto che possiamo iniziare il 2015 con una nuova direzione pronti ad affrontare le sfide che ci attendono. Vogliamo dare un contributo attivo e innovativo all’organizzazione futura del nostro sistema sanitario», conclude il presidente Cassis.

Contatto per operatori dei media:


Consigliere nazionale dott. med. Ignazio Cassis, orario per i media 11.00 – 13.30
Tel. mobile: 079 318 20 30, e-mail: ignazio.cassis@parl.ch

Pius Zängerle; orario per i media 11.00 – 12.00 e 13.30 – 14.30
Tel. mobile: 079 653 12 60, e-mail: p.zaengerle@tsarea.ch

Bernhard Güntert; orario per i media 11.00 – 12.30 e 13.30 – 14.30
Tel. mobile: 079 942 74 41, e-mail: bernhard.guentert@curafutura.ch

 

stampare pdf