Assunzione di responsabilità: il fondamento di curafutura

curafutura, gli assicuratori-malattia innovativi, intendono assumersi la propria responsabilità sociale e contribuire attivamente all’organizzazione del sistema sanitario in Svizzera. Con la Carta  appena pubblicata  l’associazione si impegna per la concorrenza, la qualità, l’innovazione e per una forte collaborazione tariffaria.

curafutura, l’associazione degli assicuratori-malattia innovativi fondata a fine aprile 2013, ha definito i suoi campi d’azione e concretizzato i propri valori. La Carta appena pubblicata è sia una dichiarazione d’intenti che un impegno a contribuire in modo sostenibile all’organizzazione della sanità in Svizzera assumendosi le responsabilità che ne derivano. L’obiettivo è quello di garantire un’assistenza medica accessibile  a tutti, indipendentemente dalle condizioni economiche del singolo.
Come afferma il consigliere nazionale  Dr. med. Ignazio Cassis, presidente di curafutura: «Una casa è stabile solo se sono solide anche le fondamenta. Ciò che per un costruttore sono il cemento e i tondini di ferro, per un'azienda  sono i valori per cui si impegna. Nelle ultime settimane curafutura si è dedicata intensamente a definire le proprie «fondamenta». È nata così una Carta vincolante, concreto riferimento per il nostro lavoro futuro».

Concorrenza quale fonte di innovazione

Nella sua Carta, curafutura si dichiara favorevole a un sistema sanitario di tipo solidale organizzato in modo competitivo. L’associazione considera infatti la concorrenza come condizione indispensabile per garantire qualità e innovazione, a vantaggio degli assicurati e pazienti che possono così usufruire di un’assistenza medica ottimale. Allo stesso tempo essa auspica una regolazione efficace e misurata del mercato sanitario, in base al motto: «limitarsi al necessario, evitare gli eccessi». Inoltre viene chiesta una governance efficace. A questo proposito il Dr. med. Ignazio Cassis afferma: «I compiti e le competenze degli attori nella sanità devono essere assegnati in modo chiaro, cosa che non succede attualmente. È assolutamente necessario che le autorità provvedano in modo non arbitrario a garantire una concorrenza leale. Solo così potrà essere assicurata la solvibilità e stabilità del nostro sistema che è oggi tra i migliori al mondo».

Ruolo centrale dei partner contrattuali

Inoltre curafutura si impegna per una forte collaborazione tariffaria con i fornitori di prestazioni. Ciò comprende un’evoluzione appropriata delle strutture tariffarie in cui lo Stato dovrebbe svolgere solo un ruolo sussidiario. L’acquisto delle prestazioni deve essere di competenza dei singoli assicuratori o delle loro comunità d’acquisto.
Finanziamento sostenibile
Assumersi responsabilità significa anche impegnarsi a finanziare in modo sostenibile il nostro sistema sanitario. I membri di curafutura sono favorevoli al regime obbligatorio dell'assicurazione-malattia con premio pro capite che assicura il finanziamento sistematico delle prestazioni usufruite. Essi si impegnano a titolo fiduciario a un uso efficiente e corretto dei premi e delle imposte nel sistema sanitario.

La Carta completa può essere consultata su  www.curafutura.ch
--> Chi siamo --> Carta

Contatti per i media:

Consigliere nazionale Dr. med. Ignazio Cassis, Presidente
tel. mobile: 079 318 20 30, e-mail: ignazio.cassis@parl.ch

Reto Dietschi, Direttore
numero diretto: 031 310 01 84, tel. mobile: 079 300 13 83,
e-mail: reto.dietschi@curafutura.ch

stampare pdf
21.08.2019

twittercurafutura

Ach, BR @alain_berset! Eine halbe Milliarde wegzuschmeissen, ist nicht im Sinne der Krankenversicherten der… https://t.co/BJ5mCNK5hc

Assunzione di responsabilità: il fondamento di curafutura

curafutura, gli assicuratori-malattia innovativi, intendono assumersi la propria responsabilità sociale e contribuire attivamente all’organizzazione del sistema sanitario in Svizzera. Con la Carta  appena pubblicata  l’associazione si impegna per la concorrenza, la qualità, l’innovazione e per una forte collaborazione tariffaria.

curafutura, l’associazione degli assicuratori-malattia innovativi fondata a fine aprile 2013, ha definito i suoi campi d’azione e concretizzato i propri valori. La Carta appena pubblicata è sia una dichiarazione d’intenti che un impegno a contribuire in modo sostenibile all’organizzazione della sanità in Svizzera assumendosi le responsabilità che ne derivano. L’obiettivo è quello di garantire un’assistenza medica accessibile  a tutti, indipendentemente dalle condizioni economiche del singolo.
Come afferma il consigliere nazionale  Dr. med. Ignazio Cassis, presidente di curafutura: «Una casa è stabile solo se sono solide anche le fondamenta. Ciò che per un costruttore sono il cemento e i tondini di ferro, per un'azienda  sono i valori per cui si impegna. Nelle ultime settimane curafutura si è dedicata intensamente a definire le proprie «fondamenta». È nata così una Carta vincolante, concreto riferimento per il nostro lavoro futuro».

Concorrenza quale fonte di innovazione

Nella sua Carta, curafutura si dichiara favorevole a un sistema sanitario di tipo solidale organizzato in modo competitivo. L’associazione considera infatti la concorrenza come condizione indispensabile per garantire qualità e innovazione, a vantaggio degli assicurati e pazienti che possono così usufruire di un’assistenza medica ottimale. Allo stesso tempo essa auspica una regolazione efficace e misurata del mercato sanitario, in base al motto: «limitarsi al necessario, evitare gli eccessi». Inoltre viene chiesta una governance efficace. A questo proposito il Dr. med. Ignazio Cassis afferma: «I compiti e le competenze degli attori nella sanità devono essere assegnati in modo chiaro, cosa che non succede attualmente. È assolutamente necessario che le autorità provvedano in modo non arbitrario a garantire una concorrenza leale. Solo così potrà essere assicurata la solvibilità e stabilità del nostro sistema che è oggi tra i migliori al mondo».

Ruolo centrale dei partner contrattuali

Inoltre curafutura si impegna per una forte collaborazione tariffaria con i fornitori di prestazioni. Ciò comprende un’evoluzione appropriata delle strutture tariffarie in cui lo Stato dovrebbe svolgere solo un ruolo sussidiario. L’acquisto delle prestazioni deve essere di competenza dei singoli assicuratori o delle loro comunità d’acquisto.
Finanziamento sostenibile
Assumersi responsabilità significa anche impegnarsi a finanziare in modo sostenibile il nostro sistema sanitario. I membri di curafutura sono favorevoli al regime obbligatorio dell'assicurazione-malattia con premio pro capite che assicura il finanziamento sistematico delle prestazioni usufruite. Essi si impegnano a titolo fiduciario a un uso efficiente e corretto dei premi e delle imposte nel sistema sanitario.

La Carta completa può essere consultata su  www.curafutura.ch
--> Chi siamo --> Carta

Contatti per i media:

Consigliere nazionale Dr. med. Ignazio Cassis, Presidente
tel. mobile: 079 318 20 30, e-mail: ignazio.cassis@parl.ch

Reto Dietschi, Direttore
numero diretto: 031 310 01 84, tel. mobile: 079 300 13 83,
e-mail: reto.dietschi@curafutura.ch

stampare pdf